GIORNO PER GIORNO VERSO LA PASQUA


Sabato 4 aprile 2020

 

Domenica delle Palme e Settimana Santa

 

Lauda, Jerusalem, Dominum;
lauda Deum tuum, Sion.
Hosanna ! Hosanna !
Hosanna Filio David !


Seppure nel clima di preoccupazione e di limitazioni che stiamo vivendo, non neghiamoci l’adesione interiore e liberata al coro di esultanza e di acclamazione che accompagnò l’entrata di Gesù in Gerusalemme. Non potremo farlo nella forma comunitaria e festosa degli anni scorsi. Ci mancherà il segno dell’ulivo da portare nella celebrazione e riportare poi a casa. Non avremo la presenza festosa e allegra dei bambini e dei ragazzi nella processione di questa festa e neanche il canto del coro. E però: “passiamo oltre” (è il significato letterale della parola “pasqua”!) e apriamo, nonostante tutto, il cuore alla festa, alla speranza, alla condivisione spirituale, se non alla prossimità fisica. Vogliamo e possiamo portare un contributo di serenità e di fiducia in questo momento in cui tante altre persone ne hanno veramente un grande bisogno e a cui vogliamo dire che le portiamo tutte nel nostro cuore e nella nostra preghiera; in particolare il mondo dell’ospedale.

Proseguiremo in questa settimana il cammino di condivisione della passione e morte di Gesù, che già ci vengono annunciate nel Vangelo di questa domenica delle Palme.  Andremo verso i Tre Giorni santi cercando, eventualmente, anche un personale momento e cammino di riconciliazione con il Signore e, nel nostro cuore, riconciliazione con ogni fratello e sorella, a cominciare da quelli con cui condividiamo fisicamente le giornate. Nella preghiera, nell’amore e nella solidarietà potrà essere anche quella di quest’anno una Settimana Santa. Ci lasceremo accompagnare e guidare anche da Maria, che ha avuto il coraggio di stare fino alla fine sulla via della croce del suo Figlio. La televisione e gli altri mezzi di comunicazione sociale ci permetteranno di vivere personalmente, e al contempo di condividere con tanti fratelli, insieme con il vescovo Lauro o con il Papa Francesco, le celebrazioni dei prossimi giorni.

Nell’amore e nella tenerezza vicendevole, nella condivisione delle preoccupazioni e nell’impegno a tener viva per noi e per gli altri la speranza, potremo vivere e celebrare anche quest’anno - in forme senz’altro inusuali ma perfino forse più reali - la Santa Pasqua come festa di risurrezione.

Con affetto, don Severino.

 


In questa sezione potete trovare: 

1. La tabella degli orari delle celebrazioni della settimana Santa nel Duomo di Trento con l’arcivescovo Lauro e a Roma con Papa Francesco (“Programma celebrazioni vescovo Lauro e Papa Francesco”).

2. Un piccolo schema per un momento personale di riconciliazione con il Signore (“Confessioni al tempo di coronavirus”).


La possibilità di vivere un momento comunitario di riconciliazione sarà offerta dall’arcivescovo Lauro mercoledì 8 aprile alla sera, alle ore 20:30 in Duomo. La si potrà seguire in diretta tv su Telepace Trento (Canale 601) e in streaming sul sito Web della diocesi di Trento (https://www.diocesitn.it/site/mercoledi-8-aprile-celebrazione-penitenziale-con-larcivescovo/).

Chi volesse ricuperare il videomessaggio del Papa alle famiglie per la settimana Santa lo può trovare su https://www.youtube.com/watch?v=hrJ6mg3vZrA


Qualche altra segnalazione o proposta potrà apparire su questo sito nei prossimi giorni.